Associazione Voltrimusica


 

 

 

Home

Associazione

Cons. direttivo

Statuto associativo

Appuntamenti

Attivita Svolte

Corsi di Canto

Coro Polifonico

Voci Bianche

Orchestra

Collaboratori

Recensioni

L'Organo

Siti Interessanti

 

Area riservata

 

associazione@voltrimusica.it

Baroque And Blue Ensemble

La “Baroque & blue” ensemble è formata da musicisti che provengono da studi ed esperienze musicali molteplici, attivi sia in ambito concertistico che didattico in diversi campi musicali: classica, jazz, rock-pop, canzone d’autore.

L’intenzione del gruppo è proporre un linguaggio che unisca la solida articolazione formale della musica classica ad espressioni più moderne proprie del jazz, della musica latino-americana ed etnica, esplorando mondi musicali diversi ma tutti caratterizzati dalla “contaminazione” di generi. Partendo dalle “Suites” per flauto e jazz-piano trio di Claude Bolling (jazzista francese il cui modello è Duke Ellington) scritte in uno stile originale noto come “Crossover music”, in cui la radice classico-cameristica è fusa con il linguaggio afro-americano, il “B&b” ensemble, nel suo percorso di ricerca, si è avvicinato ad autori del Nord e Sud America: al jazz minimale delle “Children’s songs” di Chick Corea, alla struggente poesia e alla forte passionalità di autori sudamericani come il brasiliano Egberto Gismonti e l’argentino Astor Piazzolla. Con l’eccezione delle “Suites” di Claude Bolling, tutte le musiche eseguite sono state arrangiate da Fabio Vernizzi, di cui vengono anche proposti brani originali.

Gianluca Nicolini  (flauto) Diplomatosi  presso il Conservatorio "L.Cherubini" di Firenze sotto la guida di Roberto Fabbriciani, si è perfezionato studiando con Marzio Conti e seguendo corsi con Alain Marion, Conrad Klemm, Raymond Guiot e Aurèle Nicolet. Ha suonato nell'Orchestra Filarmonica Italiana ed è Primo Flauto dell'Orchestra Filarmonica Giovanile di Genova e ha realizzato con entrambe incisioni discografiche. Fa parte del Quintetto a fiati “Danzi” e del Duo “Novecento” (flauto e chitarra), formazioni con le quali ha vinto numerosi Concorsi Nazionali ed Internazionali e con cui svolge un’ intensa attività concertistica. Collabora frequentemente con diversi Enti Teatrali di prosa per l’esecuzione di musiche di scena (in particolare con il Teatro Stabile di Genova). Ha effettuato registrazioni radiofoniche e televisive per la RAI. E' docente di Musica d'insieme per strumenti a fiato presso il Conservatorio “G.F.Ghedini” di Cuneo.

Fabio Vernizzi (pianoforte) Si è diplomato presso il Conservatorio “N.Paganini” di Genova sotto la guida di  Ermindo Polidori e si è in seguito perfezionato con Lidia Baldecchi Arcuri e Massimiliano Damerini, con cui ha anche frequentato i corsi di musica da camera. Ha frequentato Corsi di Pedagogia e Didattica della musica con la prof.ssa Carla Canedi. Vincitore di concorsi pianistici nazionali ed internazionali, quali il “Città di Albenga” e “Stresa”, “Città di Grosseto”, da anni svolge regolare attività concertistica in Italia e all’estero come solista e in formazioni cameristiche. Approfondendo la conoscenza del linguaggio jazzistico con Paolo Silvestri, ha suonato in gruppi e come solista in numerose città italiane. Ha avuto collaborazioni artistiche con personaggi di rilievo del mondo dello spettacolo tra cui il basso-baritono Simone Alaimo e il cantautore Gino Paoli. Nel 2000 ha partecipato, come pianista in scena, alla tournée dello spettacolo teatrale “Lo storpio di Inishmaan”, prodotto dal teatro Stabile di Genova. Ha lavorato come arrangiatore per colonne sonore di spettacoli teatrali e curato la regia di numerose registrazioni discografiche. E’ docente di pianoforte presso l’ “Accademia Musicale Teresiana” di Arenzano e presso la Scuola di musica “Music Line” e svolge attività di maestro collaboratore e docente presso la “Accademia delle discipline musicali e artistiche”.

Luca Morello (contrabbasso) Si è diplomato presso il Conservatorio “N.Paganini” di Genova sotto la guida del M° Edgardo Zoccoli. Parallelamente agli studi classici ha percorso quelli jazzistici, prima presso la Scuola jazz di Quarto con Piero Leveratto e Claudio Lugo, poi perfezionandosi con Furio Di Castri ai Seminari Invernali di Siena Jazz. Ha suonato in varie Big Band di jazz fra cui: la B.B. della Scuola Jazz di Quarto, con cui ha partecipato ai Festival Jazz di Genova, La Spezia e Alassio; la Jazz Ambassador B.B. di Imperia di Leo Lagorio; la Big Band della Città di Chiavari. Ha collaborato con diverse formazioni jazzistiche, fra cui l’Axmo Quartet, con cui ha inciso il disco “Il sogno del tarlo” e partecipato al Festival Jazz di La Spezia. Collabora inoltre, da diversi anni, con alcuni fra i più importanti cantautori della scuola genovese dell’ultima generazione: Max Manfredi, Federico Sirianni, Augusto Forin, Franco Boggero.

Marco Biggi  (batteria) Dopo aver studiato con Orazio Chiappino dal 1981 al 1985, completa gi studi nel 1986 alla “Vanguard School” di Gian Siano con Sandro Barbieri, ed inizia l’attività concertistica.Partecipa alle varie iniziative promosse dal M° Gian Siano della “Vanguard School”, tra cui saggi scolastici di fine anno, concerti con le “Vanguard Voices”, ecc. Dal 1989 al 1991 collabora con Giampiero Reverberi (Rondò Veneziano) ed anche con il gruppo “Latte e Miele”, dal 1990 al 1991. Partecipa a varie manifestazioni musicali quali: Cannes, nel 1994, con Alessio Menconi; Recanati, nel 1995, con Pino Pavone; Premio Tenco, nel 1995, con Fabrizio Casalino. Dal 1994 al 1995 collabora con i cantautori Marco Spiccio e Federico Sirianni; con quest’ultimo suona anche attualmente nel nuovo gruppo Federico Sirianni & “La Mala del Molo”. Attualmente suona con la cover-band “Extage” (in Liguria e basso Piemonte) e con la formazione “Aliante”, gruppo con tendenze jazz, fusion, funk e acid-jazz, con cui ha inciso il CD “Project” con distribuzione internazionale.


La Baroque And Blue Ensemble ha collaborato con l’Associazione Voltrimusica il 20 settembre 2001 in occasione della quarta edizione del Settembre Musicale Voltrese con un concerto tenuto presso il teatro Nuovo di Voltri.